23_normal_normal_famiglia-genitori-bambini600x398.jpg

Apripista Ue A Imprese 'Amiche' Famiglia

Marchio 'Audit Famiglia&Lavoro' certificato a livello europeo

(ANSA) - BRUXELLES, 26 NOV - Il Veneto è fra gli apripista in Europa delle politiche per conciliare la vita professionale e familiare, col progetto 'Audit Famiglia&Lavoro'. Questa iniziativa, che promuove un marchio certificato a livello europeo per le aziende che sviluppano misure di gestione del personale "a misura di famiglia", è stata presentata dal Veneto al Comitato delle Regioni Ue, a Bruxelles. La Regione del Veneto è stata la prima in Italia, dopo la Provincia autonoma di Bolzano, a stipulare con la Fondazione di Francoforte Berufundfamilie GmbH un contratto di licenza d'uso di questo marchio europeo. L'Audit Famiglia&lavoro è uno strumento che permette alla aziende del territorio che intendono ottenere la certificazione di avviare un percorso mirato di durata triennale.

Al momento otto aziende, una cooperativa e due comuni della regione hanno già ricevuto la certificazione (Comune di Treviso, Comune di Zero Branco, Cooperativa Castelmonte, Crivertrade, Dressing, Keyline, Koine, Itlas, Openservice, Servizi idrici Sinistra Piave, Texa), mentre altre sette realtà sono in fase di certificazione, fra cui l'Azienda Ospedaliera di Padova, l'Azienda sanitaria Ulss n.4 di Thiene (Vi), Baxi di Bassano del Grappa (Vi), Contarina spa di Lovadina di Spresiano (Tv), Inglass di San Polo di Piave (Tv), Omeca di Mira (Ve), Ospedale Motta di Livenza (Tv)). Le misure possono riguardare l'orario, l'organizzazione e il luogo di lavoro, con una maggiore flessibilità e autonomia del lavoratore, il sostegno alla paternità e maternità, un programma di reinserimento dopo i congedi, la nomina di un "referente per la famiglia" interno all'azienda. (ANSA)

@ 2017 QESA